4 novembre 1966: Rolando, volontario della Pubblica Assistenza, racconta l'alluvione di Firenze

Rolando Noferini, classe 1941 era un giovane volontario della Pubblica Assistenza: in un video racconta il suo ricordo dell'alluvione che nel 1966 cambiò il volto della città di Firenze  gallery.630x384.Alluvione di Firenze wk 14761

 

 

Firenze 04 ottobre Ecco la storia di Rolando, Autista della Pubblica Assistenza Fratellanza Militare di Firenze. Volontario dal 9 maggio 1959. Tessera socio numero 264. Matricola numero 600: "Sono andato a prendere le persone in casa. C'era tanto fango e non avendo la sede eravamo nei locali della prefettura. Si passava le notti li a sedere. I camici, lenzuoli, erano andati tutti perduti: l'unico segno che c'era rimasto per farci riconoscere era solo la fascia col nome. Giorgio riuscì a portare in salvo l'ambulanza facendo salire i gradini della chiesa di Santa Maria Novella fino al pari dell'altare e la salvò. Poi quando è stata riaperta la sede siamo dovuti andare all'ultimo piano".

Così racconta Rolando Noferini, classe 1941, in questo video, realizzato da ANPAS, il suo ricordo del 4 ottobre 1966, quando, a causa del maltempo, il fiume Arno straripò a Firenze causando una della più gravi alluvioni nella storia del nostro Paese. Insieme a Firenze anche gran parte della Toscana fu colpita da esondazioni, così come il Veneto, il Friuli e il Trentino:

 

 

L 'alluvione di Firenze – Rolando Noferini (Archivio Storico ANPAS)

 

Fonte: ilgiornaledellaprotezionecivile.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sei qui: Home News ...altre notizie 4 novembre 1966: Rolando, volontario della Pubblica Assistenza, racconta l'alluvione di Firenze