Protezione Civile, tutto in una app: a Finale Ligure presentato “Allerta Meteo IT”

Fraschelli: “In caso di criticità sarà possibile informare gli utenti in tempo reale di eventuali chiusure strade, allagamenti, frane” s 3da13d9e51

Finale Ligure 09 ottobre – Si chiama Allarme meteo IT ed è un’applicazione scaricabile su smartphone Android per comunicare – in maniera semplice e intuitiva – gli stati di allerta meteo, oltre ad informazioni di interesse generale in tema di Protezione Civile.

Finale Ligure è uno fra i primi Comuni in Italia a dotarsi di questa innovativa piattaforma, adottata in via sperimentale anche dal Lazio, dal Piemonte e dal Comune di Roma.” Afferma il Sindaco Ugo Frascherelli, che prosegue: “L’App Allarme meteo IT, scaricabile gratuitamente dal market di Android, oltre a contenere informazioni sul sistema di protezione civile comunale, fornisce notizie preziose diramate dal Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, sul livello dell’allerta meteo previsto, ovvero in corso, e sui comportamenti da tenere in relazione meteorologica in atto. In caso di criticità sarà possibile informare gli utenti in tempo reale di eventuali chiusure strade, allagamenti, frane, ecc. L’Amministrazione Comunale ha deciso di mettere a disposizione dei propri cittadini questa applicazione per innovare – grazie alle tecnologie ICT – la diffusione degli stati di allerta e la loro evoluzione nel tempo.”

L’applicazione è scaricabile da chiunque gratuitamente sui dispositivi Android; grazie ad essa i Cittadini potranno trovare facilmente e in tempo reale i contenuti specifici delle allerta meteo, approfonditi e integrati sulla base del sistema di rilevamento comunale, oltre a informazioni di dettaglio strettamente ritagliate sulla realtà locale; tra le informazioni disponibili sull’applicazione anche la possibilità di individuare la posizione in mappa delle aree di attesa o da evitare, visualizzare il tragitto fra la posizione dell’utente e l’elemento selezionato.

Sono in corso gli sviluppi dell’applicazione per consentirne l’utilizzo anche su dispositivi iOS.

 

 

Fonte: savonanews.it