Servizio civile, 135 giovani iniziano l’esperienza nelle cooperative

I ragazzi selezionati da Legacoop Umbria si occuperanno di assistenza agli anziani, disabili, minori fino al disagio adulto Servizio Civile 260x180

 

 

Perugia 1novembreE’ cominciata la formazione per i 135 ragazzi selezionati da Legacoop Umbria, che si apprestano a vivere l’esperienza di un anno di servizio civile nazionale. I giovani svolgeranno il loro servizio nelle Cooperative Sociali prevalentemente nella sfera dell’assistenza ma alcuni anche nel settore ambientale e nella valorizzazione del patrimonio artistico e culturale. Le cooperative coinvolte in questi progetti sono Alba, Asad, Borgorete, Cipss, Il Cerchio, Il Poliedro, Il Quadrifoglio, La Locomotiva, La Rondine, Nuova, Polis.

 

Servizio civile

«Sono ormai molti anni – dice Andrea Radicchi, responsabile servizio civile Legacoop Umbria – che Legacoop punta sull’istituto del servizio civile, dando la possibilità ai giovani di impegnare un anno della loro vita alla difesa della patria, rispondendo in pieno ai principi costituzionali di solidarietà, cittadinanza attiva, attenzione ai diritti sociali; attraverso i valori i giovani potranno crescere e maturare sia come persone sia come cittadini consapevoli». Una volta terminate le ore di formazione, saranno inseriti nelle cooperative in attività sociali, che vanno dall’assistenza agli anziani, ai disabili, minori fino al disagio adulto. «La formazione – prosegue Andrea Radicchi – sarà sia generale, cioè inerente le forme di cittadinanza, educazione alla legalità, mediazione dei conflitti, elementi sulla non violenza, sia specifica rivolta invece al settore di destinazione, al fine di stimolare nei ragazzi quel “sentire comune” importante nella nostra società»

 

 

Fonte: umbria24.it