La Bolivia riapre le adozioni internazionali: accordo con “Amici dei bambini”

La Bolivia riapre le adozioni internazionali. Amici dei Bambini è uno degli enti accreditati a operare per i prossimi anni nel Paese sudamericano bolivia riaprono AI

 

 

Avellino 2novembreLa Bolivia riapre le adozioni internazionali. E “Amici dei Bambini” è uno degli enti autorizzati italiani accreditati a operare per i prossimi anni nel Paese sudamericano con l’obiettivo di ridare una famiglia a tanti bambini abbandonati. Le coppie italiane che desiderano accogliere un minore boliviano potranno quindi tornare a conferire il mandato ad Amici dei Bambini.

Venerdì 13 novembre, alle 10.30 ora locale, il referente di Ai.Bi. Bolivia Claudio Calisti e i rappresentanti del ministero degli Affari Esteri di La Paz hanno firmato, nella capitale boliviana, l’accordo “marco” che permette ad Ai.Bi. di lavorare in Bolivia per i prossimi 5 anni, fino al novembre 2020. L’intesa prevede anche una valutazione intermedia dell’attività dell’ente da effettuarsi dopo 2 anni. L’importanza dell’operato degli enti autorizzati è stata sottolineata in particolare dal ministro degli Esteri boliviano David Choquehuanca che ha fatto notare come, proprio grazie agli enti, le adozioni internazionali abbiano ora regole più chiare e si possa garantire una maggiore sicurezza ai minori.

La firma dell’accordo sarà seguita, nei giorni successivi, dalle informazioni sul protocollo relativo al procedimento da seguire concretamente per le adozioni internazionali, stando a quanto affermato dal viceministro boliviano delle Pari Opportunità, Antonio Perez.

 

 

Fonte: altroquotidiano.it

 

Sei qui: Home Attività Internazionale La Bolivia riapre le adozioni internazionali: accordo con “Amici dei bambini”